Puoi risparmiare il 40 o 50% sulla spesa al supermercato con questa linea di prodotti

Con gli aumenti generalizzati anche per i prodotti al supermercato, risparmiare fino al 50% con una linea di prodotti specifica è ottimale.

L’inflazione ha colpito duramente anche i beni di prima necessità e questo, ovviamente, è un problema molto gravoso per le famiglie italiane, che devono fare acquisti per tutti i componenti. E, quindi, non solo alimenti nello specifico, ma anche tutto ciò che è affine e occorre a livello domestico.

risparmiare il 40 o 50% sulla spesa al supermercato
Come risparmiare fino al 50% sulla spesa al supermercato (reedgourmet.it)

Per questo è essenziale comprendere quali sono i trucchi e i prodotti da prediligere per avere degli sconti e tagliare anche fino alla metà del costo finale. Queste cifre, infatti, non sono di poco conto e sicuramente risulta essenziale per tutti valutare con attenzione cosa si compra e quanto si spende effettivamente.

Come risparmiare fino al 50% sulla spesa con questi prodotti

Oggi ci sono tanti trucchi per risparmiare: è molto utile imparare a scegliere i prodotti per qualità, quindi valutando cosa si va ad acquistare e non semplicemente la marca. Fondamentale, poi, dare sempre un’occhiata alle offerte, quindi ai volantini e tutti quelli che sono i benefici legati a carte sconto e simili.

risparmiare spesa supermercato linea prodotti
Trucchi per fare la spesa (reedgourmet.it)

C’è però una tecnica con cui avere un risparmio netto e, al tempo stesso, comprare cose di necessità ordinaria, quindi a cui tutti dovrebbero fare riferimento: si tratta di fare attenzione ai prodotti che sono in scadenza. Quelli prossimi alla data vengono, infatti, spesso messi in offerta. Si va dal 30% in poi, quindi arrivando anche a cifre veramente importanti. In media, quelli più vicini al giorno stesso di scadenza hanno riduzioni anche fino al 70% e così si può spendere molto poco per fare la spesa.

Nella maggior parte dei casi questa data è indicativa, quindi prescinde assolutamente dalla qualità del prodotto stesso, ma è un modo concreto per spendere meno semplicemente affidandosi a quanto occorre a breve termine. Se, ad esempio, si compra la carne da cucinare quel giorno stesso, i prodotti in scadenza vanno benissimo oppure si possono semplicemente congelare per un consumo successivo.

Una tecnica semplicissima che viene messa in atto in tutti i negozi e supermercati. Riguarda sia i freschi come, ad esempio, la carne o il pesce, i formaggi e simili, ma anche prodotti confezionati. In quel caso è ancor meglio perché, spesso, i prodotti confezionati sono posti in sconto anche per piccoli dettagli ad esempio la scatola esterna che è rovinata. Oppure perché la confezione ha subito un’ammaccatura. Valutando bene tutti questi dettagli si va a risparmiare fino al 50% del totale, ottenendo gli stessi prodotti.

Impostazioni privacy