Monthly Archives: aprile 2015

Cosa fare in caso di sinistro?

Nel caso in cui il soggetto assicurato, a causa di un fatto o di un comportamento colpevole di cui si è reso responsabile, e che sia riconducibile all’ambito delle responsabilità garantite dalla polizza che ha sottoscritto, che abbia causato un danno a un terzo e quindi abbia ricevuto da questi una richiesta di risarcimento, deve fare una denuncia immediata alla propria compagnia di assicurazioni.

Quanto dura un contratto di assicurazione

Il contratto di assicurazione può avere una durata annuale, infrannuale o pluriennale, a seconda di quanto stabilito con la propria compagnia assicurativa. Ma quali sono le principali indicazioni che sarebbe opportuno tenere in considerazione quando si procede alla stipula di un contratto di durata annuale, o diversa dall’anno?

Polizza mutuo, i contenuti minimi stabiliti per legge

polizze mutuo

Non tutti sanno che la legge prevede la possibilità di poter godere di alcuni contenuti minimi all’interno delle condizioni di polizza connessa a mutuo e finanziamento. Requisiti che costituiscono una “base” per tutte le compagnie assicurative, le quali possono a loro volta ben scegliere di personalizzare il contratto includendo o escludendo delle importanti clausole.

Assicurazioni malattia, l’importanza delle convenzioni

assicurazioni malattia

I contratti di assicurazioni malattia possono prevedere che la copertura delle spese possa essere prestata attraverso un’assistenza diretta, o con rimborso. Nella prima ipotesi il pagamento avverrà direttamente a carico della compagnia, mentre nella seconda ipotesi il pagamento verrà effettuato dall’assicurato, con la compagnia che procederà a effettuare un rimborso, a fronte di presentazione di fattura e altri documenti giustificativi.

Assicurazione sulla vita: guida alla scelta migliore

Avere un’assicurazione sulla vita è un gesto altruista e responsabile, significa prendersi cura delle persone che ami e con le quali condividi la tua vita, la realtà e la quotidianità, ma soprattutto alle quali cerchi di garantire un futuro. Una polizza sulla vita è un gesto preventivo e di cautela, atto alla protezione della condizione economica della tua famiglia; se accadesse qualcosa di grave, serio o d’irreparabile all’assicurato, in essere anche l’unica fonte di reddito famigliare, questo avrebbe comunque coperto la parte economica, fornendo il capitale necessario per il loro sostentamento e mantenere lo stile di vita.

Cosa firmare per acquistare una polizza vita?

Prima di firmare un contratto di assicurazione sulla vita, l’intermediario presso il quale si sceglie di sottoscrivere la polizza dovrà presentare al proprio cliente una serie di documenti da firmare. Ma quali sono questi documenti? E quale è la loro importanza? E, ancora, quanta attenzione dobbiamo riporre nella loro comprensione?

L’assicurazione auto mensile: che cos’è

Avete mai sentito parlare dell’assicurazione auto mensile? Ogni fine mese le famiglie hanno le loro uscite mensili cui far fronte, in base al budget famigliare, dalla fonte di reddito che alimenta le finanze della famiglia, si mettono da parte i soldi necessari per pagare le bollette, mutuo, affitto, luce, gas e tutto ciò che appartiene alla routine, come anche spesa, palestra e quant’altro. Forse ancora oggi molti non lo sanno, ma insieme a queste spese mensili si può inserire anche la rata dell’assicurazione auto obbligatoria RC, che è possibile pagare con piccole rate mensili.

Massimali e franchigie nel contratto di responsabilità civile

Quando si stipula un contratto di assicurazione sulla responsabilità civile, uno degli elementi da tenere maggiormente in considerazione – onde evitare sgradite sorprese in sede di fruizione delle garanzie previste – è quello legato alla fissazione di opportuni massimali di garanzia, e di idonee franchigie. Ma di cosa si tratta?

Come funziona la polizza di tutela legale

La tutela legale, spesso acquistabile come un’assicurazione stand alone, è frequentemente abbinata alla più ampia garanzia di responsabilità civile. Ma di cosa si tratta? Quale è la sua utilità? Quali sono le principali caratteristiche che sottointendono il funzionamento della polizza di assicurazione legale?

L’assicurazione domestica a che cosa serve

L’assicurazione domestica è una polizza obbligatoria ai sensi della legge 493/1999 utile contro gli infortuni domestici, il suo equivalente in termini economici da versare è pari a € 12,91, esistono delle esenzioni nel seguente caso: quando il soggetto ha un reddito personale che non supera la cifra di € 4.684,11 e non ha un reddito complessivo famigliare che supera la soglia dei 9.296,22 euro. In questi casi interviene lo Stato che pagherà per conto dell’utente la polizza in oggetto.