Cos’è un’assicurazione sanitaria sulla salute

Un’assicurazione sanitaria rientra in quella categoria di polizze non obbligatorie nel nostro paese, utili per migliorare in alcuni situazioni lo stato di vita del soggetto nel momento in cui sorgano alcune condizioni particolari ed eccezionali inerenti alla salute dello stesso. Il loro funzionamento è uguale a quello previsto per le altre assicurazioni, si paga un corrispettivo mensile ( o anche in unica soluzione, dipende dal tipo di contratto) in denaro per ricevere, nel caso sia necessario, un indennizzo economico atto a preservare la qualità della vita dell’assicurato. 

Questo genere di polizze sono utili in caso di malattia o infortunio e l’individuo sia impossibilitato a lavorare o debba sottoporsi a un intervento chirurgico e sia necessario un lungo ricovero con relativa degenza; in alcuni casi gravi può essere un ottimo sostegno quando si manifesta un’invalidità permanente al titolare dell’assicurazione.

Assicurazione sanitaria cosa offre

L’assicurazione sanitaria offre al soggetto la possibilità di ricevere un pagamento mensile, in caso di ricovero presso le strutture sanitarie, o anche il pagamento di un capitale, quello stabilito nel momento in cui si stipula il contratto, nei casi previsti dallo stesso: una malattia, incidente sul lavoro o malattia.

I vantaggi sono legati al rimborso delle spese sanitarie previste in alcune circostanze, che possono gravare sul budget famigliare; spesso per alcune esigenze personali è necessario eseguire una serie di esami diagnostici in strutture pubbliche o private, seconda dei casi, essere titolari di un’assicurazione sanitaria permette di saltare la prassi delle prenotazioni e avere in tempi celeri le visite mediche che necessitano in quel momento. Alcune strutture di fatti hanno alcune convenzioni con talune compagnie assicurative, che permettono questo genere di agevolazioni, che possono rivelarsi molto utili quando è necessario eseguire un esame urgente e non si possono attendere i canonici tempi di attesa del sistema sanitario, che come sappiamo, spesso richiedono anche diversi mesi di attesa a causa della lunga lista di prenotazioni in atto.

Vantaggi

Alcuni vantaggi di una copertura assicurativa sanitaria sono legati alla prevenzione; quando si stipula un contratto di questo genere, la compagnia assicurativa può offrire al cliente una serie di esami diagnostici, che hanno lo specifico intento di appurare lo status di salute dell’assicurato.  Si prevede un check up completo anche con analisi del sangue da ripetere a scadenze prestabilite, magari annualmente; ma questi sono solo alcuni aspetti, sono previste eventuali vaccinazioni nel caso in cui l’assicurato preveda alcuni viaggi all’estero, la cui destinazione prevede necessariamente a tutela della salute stessa del cliente, alcuni vaccini importanti e vitali per proteggere l’utente da eventuali malattie.

Un vantaggio importante per la famiglia, è legato per esempio alla cura dentale dei più piccoli, per cui un notevole vantaggio per i soggetti minori, che non hanno compiuto la maggiore età, soprattutto per quanto riguarda l’uso di specifici apparecchi per i denti, che sappiamo avere un costo economico importante, la cui cifra spesso è difficile da sostenere e rappresenta una spesa ardua da affrontare per la famiglia.

Questo genere di assicurazioni permette all’utente di dormire sonni tranquilli nello sventurato caso sia necessario un ricovero e una prolungata assenza dal lavoro, soprattutto se si tratta di liberi professionisti e all’assicurato è legata l’unica fonte di reddito della famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *