Cosa sono le assicurazioni salute per proteggersi contro le malattie

Tra i prodotti assicurativi più diffusi e apprezzati all’interno del mercato italiano della “tutela”, non possiamo che annoverare la presenza delle assicurazioni sulla salute, in grado di proteggere il soggetto beneficiario da una lunga serie di eventi patologici e da imprevisti che potrebbero turbare il proprio benessere fisico e patrimoniale. Ma come funzionano i contratti malattia? Quante tipologie di assicurazione sulla salute possiamo individuare?

Che garanzie offrono i contratti di assicurazione sulla salute

Nel corso delle prossime settimane affronteremo diffusamente il tema delle assicurazioni sulla salute. Per il momento ci venga tuttavia permessa la possibilità di effettuare una prima panoramica su tale argomento, andando a individuare quali sono le principali garanzie che vengono comunemente offerte dalle polizze di assicurazione sulla salute.

Le principali fanno riferimento a:

  • ottenimento del rimborso delle spese mediche
  • ottenimento di un indennizzo in caso di invalidità permanente per malattia o per infortunio
  • ottenimento di un indennizzo giornaliero da ricovero in casa di cura
  • fruizione di una serie di prestazioni assistenziali ed economiche per la Long Term care
  • fruizione di una serie di prestazioni assistenziali ed economiche contro le malattie gravi

A tali garanzie viene inoltre generalmente aggiunta un’assicurazione sulla vita, che tutela l’intero nucleo familiare del soggetto assicurato, permettendo allo stesso di prevedere l’erogazione di un capitale in caso di morte nel periodo oggetto dell’assicurazione.

Chi può stipulare le polizze di assicurazione sulla salute

Le polizze di assicurazione sulla salute possono essere stipulate dai singoli individui interessati a ottenere delle prestazioni di favore per sé stessi e per i propri cari. Sarà dunque sufficiente sottoscrivere una polizza individuale presso un qualsiasi intermediario di fiducia, scegliendo quali coperture si desidera ottenere, in relazione ai rischi riferiti a uno o più soggetti individuati, che fanno parte del proprio nucleo familiare.

In alternativa, le polizze di assicurazione sulla salute possono essere favorevolmente sottoscritte da un’azienda, da un’associazione, da una cassa di assistenza o da altro organismo che, in qualità di contraente, scelga di sottoscrivere una polizza collettiva a favore dei propri dipendenti, dei propri associati, dei propri assistiti o dei propri clienti, permettendo loro di godere di una puntuale copertura di un rischio riferito a tutti coloro che fanno parte di un gruppo omogeneo o ben definito.

Nel corso delle prossime settimane torneremo in maniera molto approfondita sulle polizze individuali e sulle polizze collettive, scoprendo i migliori modi per poter beneficiare delle loro prestazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *