Category Archives: Assicurazioni vita

Polizze vita, addio alle clausole vessatorie

Secondo quanto invitato dall’Ivass (Istituto per la vigilanza delle assicurazioni) con lettera al mercato del 17 novembre 2015, le polizze vita non dovranno più contenere clausole vessatorie, poichè la previsione per cui il beneficiario deve formulare domanda di indennizzo su un modulo predisposto dall’assicuratore si pone in contrasto col principio di libertà delle forme, che contraddistingue l’intera materia delle obbligazioni.

Ancora, ricordava Marco Ottaviano sulle pagine del quotidiano Italia Oggi dello scorso 20 novembre, la previsione per cui il beneficiario deve produrre una relazione medica sulla morte del portatore di rischio non solo pone un non irrilevante onere economico a carico del beneficiario, ma per di più pone a suo carico l’onere di documentare le cause
del sinistro, onere che per legge non ha.

Polizze assicurative su mutui e prestiti, 90 giorni per intervenire

assicurazioni-mutuo

Gli organi di amministrazione delle società di assicurazione hanno 90 giorni per poter presentare alle authority competenti (Ivass e Bankitalia) un piano che contenga l’elenco e il dettaglio degli interventi necessari per poter adeguare le polizze abbinate ai prestiti e ai mutui, la loro distribuzione e le modalità di esecuzione.

Assicurazioni, il nuovo obiettivo è semplificare

Il nuovo mantra del mondo assicurativo è “semplificare”. Tanto che tale obiettivo risulta essere pienamente condiviso da tutti i protagonisti del comparto, che puntano a evitare il ripetersi di sgradevoli situazioni come la firma di decine e decine di fogli quando si acquista una polizza, quasi a confondere le parti e a far incrementare i costi alle imprese.

Polizza mutuo, i contenuti minimi stabiliti per legge

polizze mutuo

Non tutti sanno che la legge prevede la possibilità di poter godere di alcuni contenuti minimi all’interno delle condizioni di polizza connessa a mutuo e finanziamento. Requisiti che costituiscono una “base” per tutte le compagnie assicurative, le quali possono a loro volta ben scegliere di personalizzare il contratto includendo o escludendo delle importanti clausole.

Assicurazione sulla vita: guida alla scelta migliore

Avere un’assicurazione sulla vita è un gesto altruista e responsabile, significa prendersi cura delle persone che ami e con le quali condividi la tua vita, la realtà e la quotidianità, ma soprattutto alle quali cerchi di garantire un futuro. Una polizza sulla vita è un gesto preventivo e di cautela, atto alla protezione della condizione economica della tua famiglia; se accadesse qualcosa di grave, serio o d’irreparabile all’assicurato, in essere anche l’unica fonte di reddito famigliare, questo avrebbe comunque coperto la parte economica, fornendo il capitale necessario per il loro sostentamento e mantenere lo stile di vita.

Cosa firmare per acquistare una polizza vita?

Prima di firmare un contratto di assicurazione sulla vita, l’intermediario presso il quale si sceglie di sottoscrivere la polizza dovrà presentare al proprio cliente una serie di documenti da firmare. Ma quali sono questi documenti? E quale è la loro importanza? E, ancora, quanta attenzione dobbiamo riporre nella loro comprensione?

Come funziona l’assicurazione sulla disoccupazione

rischio impego

Nel corso degli ultimi anni, complice una crescente situazione di “turbolenza” del mercato del lavoro italiano, le polizze contro il rischio impiego (o assicurazioni sulla disoccupazione), hanno trovato un’esponenziale diffusione in relazione alla possibilità di accompagnare con esse la stipula di un finanziamento personale. Ma come funzionano?

Acquistare una polizza vita: perché chiedere (sempre!) il fascicolo informativo

Quando si sta valutando l’acquisto di una polizza vita, sono numerosi i fattori di analisi e di comparazione che entrano in gioco. Fortunatamente, l’attuale assetto regolamentativo prevede la possibilità di avvalersi di un importante strumento di informazione, facilmente e chiaramente disponibile, e utile base per effettuare dei confronti e degli approfondimenti: il fascicolo informativo.

L’assicurazione sulla vita, la tua rendita per la pensione integrativa

L’assicurazione sulla vita per molti è l’equivalente di una pensione integrativa necessaria per affrontare il futuro, gli anni della pensione, quelli in cui in teoria, una persona smette di lavorare per dedicarsi ad altre attività a tempo pieno: quali ad esempio ginnastica della terza età, fare i nonni, rilassarci e sì, anche dedicandosi a qualche viaggio di tanto in tanto sempre se la salute ci accompagna. Come fare se le prospettive del futuro sono sempre più tristi? La risposta inevitabilmente arriva con la stipulazione, tal volta inevitabile, di una polizza sulla vita, che diventi la nostra pensione integrativa, in prospettiva di un futuro forse ancora lontano, da vivere senza troppe difficoltà economiche e permettersi qualche vizio in più.

Come acquistare un’assicurazione attraverso un intermediario

Oltre che presso le compagnie assicurative, i contratti di assicurazione possono essere stipulati anche mediante intermediari assicurativi, ovvero soggetti che – professionalmente – presentano o propongono prodotti assicurativi o riassicurativi, prestano assistenza e consulenza finalizzata all’appena citata attività, e collaborano proattivamente nella gestione e nell’esecuzione dei contratti stipulati.