Assicurazione RCA: cosa sono il contrassegno e il certificato

Nel contratto di assicurazione RC Auto contrassegno e certificato sono due documenti che attestano l’assolvimento dell’obbligo di assicurazione e che, a tal fine, meritano un discreto approfondimento. Vediamo dunque quali sono le loro caratteristiche specifiche, e perché è bene non sottovalutare le loro specificità.

Cosa è il contrassegno

Il contrassegno è un documento indispensabile per la circolazione, poiché prova l’esistenza concreta della copertura assicurativa. Rilasciato dalla compagnia assicurativa, contiene tutti i dati fondamentali per poter individuare univocamente la polizza: denominazione sociale dell’impresa di assicurazione, numero di targa del veicolo, data di scadenza per il quale è stato pagato il premio, e così via.

Il contrassegno deve essere necessariamente esposto in luogo visibile (parabrezza del veicolo assicurato) entro 5 giorni dalla data di pagamento del premio o della rata del premio. Le compagnie assicurative hanno dunque l’obbligo di mettere a pronta disposizione il contrassegno in maniera tempestiva e, comunque, entro 5 giorni dal pagamento del premio.

Durante i giorni di “mancanza” del contrassegno (può accadere, soprattutto nel caso di compagnie assicurative operanti online), l’assicurato è comunque tenuto ad esporre sul veicolo, esibendolo su richiesta delle autorità di polizia, la dichiarazione sostitutiva del contrassegno che la compagnia gli avrà inviato per email / fax. In assenza di tale documento è comunque possibile comprovare l’esistenza della copertura assicurativa esponendo il bollettino di conto corrente postale che attesta l’avvenuto pagamento del premio.

Pertanto, anche sulla base di quanto appena specificato, possiamo ricordare come il contrassegno abbia lo scopo di agevolare l’accertamento dell’osservanza dell’obbligo di assicurazione da parte delle autorità competenti, e l’identificazione dell’impresa di assicurazione da parte dei terzi danneggiati. I conducenti di motocicli e di ciclomotori, che non possono esporlo, devono comunque averlo con sé ed esibirlo su richiesta delle singole autorità.

Per tutti gli altri, il consiglio è quello di verificare che il contrassegno sia sempre ben esposto sul parabrezza, e che – a causa del sole o di altri eventi esterni – non sia così danneggiato dal renderlo illeggibile.

Cosa è il certificato di assicurazione

Il certificato di assicurazione è un documento rilasciato dalla compagnia assicurativa dal quale risulta la denominazione dell’impresa assicuratrice, il numero della polizza, la targa, il periodo di assicurazione per il quale l’assicurato ha regolarmente pagato il premio. Va tenuto a bordo del veicolo, a disposizione per gli eventuali controlli da parte delle autorità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *